Annatto

ANNATTO o Bixa orellana. I suoi semi sono di colore rosso scuro e di circa 3 mm di diametro vengono impiegati in America Latina e nelle Filippine per conferire una colorazione giallognola al cibo. Nelle Filippine  i semi sono invece ridotti in polvere e aggiunti a zuppe e stufati, che assumono così un colore che va dal giallo dorato al… Continue reading Annatto

Guava

GUAVA Psidium guayava Esistono circa cento tipi di questo straordinario frutto esotico. Le varietà più comunemente reperibili in Europa hanno forma rotonda o ovale con una pelle sottile verde chiaro o gialla. La polpa può essere giallo crema, rosa o rossa e contiene numerosi granellini. Il sapore ricorda quello di pera, pesca o fragola.

Durian

Durio zibethinus. L’incontro con il frutto del durian è un’esperienza che non si dimentica, per il suo aspetto minaccioso e soprattutto per il suo odore di formaggio stagionato! “La polpa del durian è buona come il paradiso, il suo odore fetido come l’inferno”, mette in guardia un detto malese, mentre in Indonesia è stato interdetto il… Continue reading Durian

Annona

Annona cherimola. Ha la forma simile a un cuore, ricoperto da una buccia squamosa verde chiara che diventa nera a maturazione. La polpa è bianca, dolce e cremosa e contiene grossi semi. Si mangia cruda, preferibilmente ghiacciata o servita con macedonie e gelato. La polpa si frulla per sorbetti o coulis. Annona muricata. Ha protuberanze acuminate; la… Continue reading Annona

Sakè

Il saké viene utilizzato indifferentemente come ingrediente e come bevanda nella cucina giapponese; è probabilmente la bibita più antica del paese del Sol Levante. Esistono molte leggende che narrano le origini e le virtù di questo vino di riso, e il suo ruolo sociale è di estrema importanza. Basti pensare che nel matrimonio celebrato secondo… Continue reading Sakè

Mirin

Mirin. Questo vino dolce di riso dal colore ambrato viene utilizzato come ingrediente nella cucina giapponese e non come bevanda. Il mirin va aggiunto ai cibi a piccole dosi (qualche cucchiaino è sufficiente), specie nelle grigliate, per conferire un sapore dolciastro agli alimenti. Viene comunemente venduto nei negozi di prodotti asiatici e nei supermercati di… Continue reading Mirin

Vermicelli

Vermicelli di riso. In Cina si chiamano mi fen, mai fun, nelle Filippine pancit bihoon in Thailandia sono bahn hoi: i vermicelli di riso sono un ingrediente fondamentale delle cucine asiatiche, molto diffuso per la facilità e la versatilità del suo uso in cucina. Dal colore traslucido e dalla consistenza elastica li troviamo negli involtini primavera, saltati insieme alle… Continue reading Vermicelli

Rice sticks

Rice sticks. Le tagliatelline di farina di riso si chiamano in Cina gan he fen o gan hor fun, in Thailandia sen lek e jantaboon, in Vietnam su thieu. Si tratta di una varietà di tagliatelline traslucide di farina di riso usate soprattutto nella cucina tailandese e in quella vietnamita. Una volta cotte rimangono leggermente al… Continue reading Rice sticks

Banh trang

BANH TRANG. Fogli di carta di riso di forma circolare, sottili e trasparenti, vengono impiegati nella cucina vietnamita per preparare gli involtini. Prima dell’uso vanno ammorbiditi lasciandoli per qualche minuto tra due canovacci umidi. Si vendono in confezioni sigillate e si conservano per molto tempo.