Annatto

ANNATTO o Bixa orellana. I suoi semi sono di colore rosso scuro e di circa 3 mm di diametro vengono impiegati in America Latina e nelle Filippine per conferire una colorazione giallognola al cibo. Nelle Filippine  i semi sono invece ridotti in polvere e aggiunti a zuppe e stufati, che assumono così un colore che va dal giallo dorato al… Continue reading Annatto

Ras el-hanout

Letteralmente, il meglio del droghiere, questa specie di curry maghrebino raccoglie decine di spezie; non possono mancare: cannella, noce moscata, boccioli di rosa, zenzero, chiodi di garofano e cumino. Serve per aromatizzare alcune ricette di cuscus, zuppe e stufati (tajin). Nella versione berbera marocchina la miscela contiene una brisure di cantaride: un coleottero tritato, noto per… Continue reading Ras el-hanout

Zaatar

Lo zaatar è un melange medio orientale di spezie ed erbe, sui banchi dei souk è disposto a forma di cumuli multistrato, che ne evidenziano la composizione. Ce ne sono infinite versioni ma non manca mai il timo selvatico (zaatar) che dà il nome al mix. Può contenere sesamo biondo tostato, cumino, sumac, coriandolo e… Continue reading Zaatar

Sumac

Sumac o rhus coriaria, è una bacca dal colore rosso vinaccia; la sua scorza ha un gradevole aroma agrumato, che la rende particolarmente idonea per insaporire le insalate mediorientali, ma anche salse a base di yogurt, ideali per accompagnare le carni grigliate al kabab. Ha proprietà tintorie e viene utilizzato ancora oggi per colorare le trame dei tappeti… Continue reading Sumac

Peperoncino tondo

Il peperoncino tondo piccante è solo uno tra le tantissime tipologie di peperoncini coltivate in Italia. Ce ne sono di forma allungata, tonda o conica, con colori e gradi di piccantezza diversi e con specifici utilizzi in cucina; ma sono tutte varietà di peperoncino che appartengono alla medesima specie (“capsicum annum”). Il peperoncino più diffuso e… Continue reading Peperoncino tondo

Cannella

La cannella è originaria dall’isola di Ceylon, è una delle spezie più antiche e più diffuse. È ricavata dalla corteccia di una pianta (appartenente al genere «Cinnamomo ») ridotta in fogli sottilissimi che vengono poi arrotolati e inseriti uno dentro l’altro così da formare dei bastoncini lunghi circa 15 cm .Esistono due tipi di cannella:… Continue reading Cannella

Cardamomo

Il cardamomo (Elettaria cardamomum) è un bacello aromatico di color verde brillante, l’aroma è contenuto nei semini interni. Utilizzato in tutto il Medio Oriente per aromatizzare il  caffè arabo, abbinato ad altre spezie si trova come ingrediente di diverse miscele tradizionali, la magrebina ras el-hanout e in quelle per le carni grigliate (kabab e shawarma). Il… Continue reading Cardamomo

Cerfoglio

Il cerfoglio è una pianta erbacea, appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, abbastanza simile al prezzemolo, con gambo cavo e foglioline dentellate, leggermente pelose. Il suo nome deriva dal greco e significa «foglie belle ». Ai tempi di Plinio se ne consigliava il consumo per guarire i disturbi di stomaco. Il cerfoglio ha sapore simile al… Continue reading Cerfoglio

Chiodi di garofano

I chiodi di garofano sono una tra le spezie più note e antichissima: in Cina era già conosciuta parecchi secoli prima di Cristo. Proviene da un albero sempreverde con grandi fiori rossi, originario delle Molucche e dell’Indonesia. Proprio dal fiore essiccato viene ricavato il «chiodo» che deve il nome alla sua forma. Per ottenere dei «chiodi»… Continue reading Chiodi di garofano