Melanzana africana

Melanzana africana, Dihatou, Solanum aethiopicum L. Simile a un pomodoro schiacciato, questa melanzana africana, conosciuta anche come mock tomato, garden egg o ethiopian nightshade, si mangia molto matura quando ha un color verde-giallognolo. La polpa è leggermente amara. In alcune aree vengono consumate anche le foglie, ritenute più appetibili.

Melanzane mignon

In Africa e nel Sudest asiatico esiste una grande varietà di melanzane versione “bonsai”. Molto più piccole delle melanzane comuni, hanno solitamente forma sferica ed un colore verde chiaro o giallastro. Alcune specie, come le varietà africane hanno la dimensione di un uovo, e vengono stufate a pezzi insieme ai sughi aromatici. Altre come le… Continue reading Melanzane mignon

Ocra

Abelmosco, Hibiscus esculentus L’abelmosco, noto anche con le denominazione di ocra o bamia, è il frutto di una varietà d’hibiscus originario dell’India. Da qui questo curioso vegetale si è diffuso nel bacino sud orientale del Mediterraneo. La sua consistenza diventa leggermente vischiosa durante la cottura, mentre la polpa insapore prende il gusto degli intingoli con… Continue reading Ocra

Melokhia

Melokhia o Corchorus olitorius: le foglie verde scuro di questo vegetale che cresce rigoglioso lungo le sponde del Nilo, venivano già apprezzate all’epoca dei faraoni. Ancora oggi, essiccate e ridotte in polvere o surgelate, sono utilizzate nella cucina del nord Africa, specie in Egitto e Tunisia, per preparare l’omonima zuppa contadina oppure per realizzare un… Continue reading Melokhia

Asparago verde

A partire dalla fine di marzo/inizio di aprile si possono acquistare gli asparagi verdi di produzione nazionale, che saranno sul mercato fino al mese di giugno. L’Italia è in prima posizione in Europa per la produzione di asparagi verdi, quasi tutti destinati al consumo interno (in controstagione, importiamo dal Perù). Le coltivazioni di asparagi verdi… Continue reading Asparago verde

Cipollotto

Marzo è il mese in cui inizia la raccolta dei cipollotti, ovvero cipolle di varietà bianca e precoce raccolte prima che il bulbo si formi completamente, ingrossandosi. Sono caratterizzati da polpa tenera e gusto delicato e per questo sono perfetti anche a crudo in insalata. I cipollotti si riconoscono per il gambo allungato e le foglie turgide di un bel verde intenso, indice di freschezza.… Continue reading Cipollotto

Barbabietola rossa

La barbabietola rossa è uno dei pochi ortaggi da radice ancora coltivati e consumati. Infatti, benché le sue foglie, grandi e colorate, siano commestibili, la produzione per il mercato è quasi esclusivamente quella del tubero: di forma tondeggiante o allungata, con polpa carnosa di colore rosso-violaceo (più comune) o bianco, a seconda della varietà, alcune… Continue reading Barbabietola rossa

Radicchio variegato

Nato da un incrocio tra il radicchio Rosso di Treviso e l’indivia scarola, il Variegato di Castelfranco è tra i radicchi più pregiati, Igp dal 1996. Come per il Rosso, i cespi del radicchio Variegato vengono sottoposti a forzatura/ imbianchimento, cioè coperti per 10-15 giorni in modo da privarli dei pigmenti della clorofilla. In questo… Continue reading Radicchio variegato

Scarola

Tra le più tipiche insalate invernali per via della sua resistenza al freddo, la scarola viene consumata soprattutto in questo periodo, anche se ormai è reperibile tutto l’anno, commercializzata anche in busta (la cosiddetta “4° gamma”). È una varietà di indivia e, come tutti gli ortaggi di questa specie, il suo sapore è leggermente amarognolo.… Continue reading Scarola

Fagiolo bianco

I fagioli bianchi di Spagna hanno semi grossi e appiattiti e una polpa delicata con un piacevole retrogusto di castagna: i bianchi di Spagna sono una delle varietà di fagioli più pregiate, con un alto contenuto di fibre, proteine vegetali e preziosi sali minerali, proprietà che conservano anche dopo essere stati essiccati. Quelli che si… Continue reading Fagiolo bianco